Ma che freddo fa

Chi lavora a maglia sa che non è facile trovare modelli accattivanti per i capi maschili, noi abbiamo scelto la semplicità.

Nelle giornate più fredde oppure se non amate lo stile classico, la camicia può essere sostituita da un bel dolcevita.

Noi l’abbiamo realizzato unendo due fili sottili di colore diverso di 50% merino – 50% cashmere e lavorando a maglia rasata, il risultato ci ha sorpreso, il colore ci soddisfa appieno, così come la linea.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il caldo abbraccio della natura

Cosa c’è di meglio di lasciarsi avvolgere dal caldo abbraccio della natura?

Questo abbiamo pensato quando abbiamo scelto il filato per realizzare questa grande sciarpa per le giornate più fredde.

Semplicissima e velocissima da portare a termine, a punto legaccio, con l’aggiunta di frange all’uncinetto che danno movimento.

Filato particolare, a ondine, mischia di merino e alpaca, per un mix caldissimo.

sciarpa valeria 2

Essenziale, ma indispensabile…

… per gli ultimi sprazzi di freddo e per le prime giornate tiepide.

Semplice e di fattura lineare, ma sempre di gran fascino la giacchina melange che abbiamo realizzato con un filato composto da merino, alpaca e cashmere.

Un unico bottone, piccolo collo, maniche a 3/4 un po’ scampanate.

Un capo utilissimo in questo periodo dell’anno, da usare sia sotto i capi spalla invernali, che da solo in una giornata di sole.

Per una “signorina” che affronta la sua prima primavera

Abbiamo tutti voglia di uscire dall’inverno, di respirare aria nuova, di andare incontro alla primavera, con i suoi colori ed i suoi profumi.

Abbiamo così pensato a realizzare per una “signorina” che affronta la sua prima primavera un coordinato rosa composto da cappottino, sciarpa ad anello e fascia per capelli, tutto in rosa con l’aggiunta di piccoli bottoni trasparenti per catturare il primo sole.

cappottino sciarpa fascia 3

Il completo è realizzato a maglia rasata e legaccio in una morbida mischia di lana merino e lino per un tocco di freschezza tipico della primavera.

Giuliano e Giusy Marelli insegnano… #1

Periodicamente troverete sul nostro blog dei post dove verranno pubblicate schede che Giuliano e Giusy Marelli hanno reso free sul web. Ovviamente tutti i diritti sono riservati agli Autori e l’uso di tali schede non potrà essere ad uso commerciale.

Oggi parleremo di un motivo bicolore ad intarsio verticale, che vedete nella foto qui di seguito.

foto

Motivo particolarmente indicato per la realizzazione di capi spalla, tridimensionale e di grande effetto, come ben si evince dal figurino realizzato da Giuliano Marelli.

figurino

Come Fare

Per la realizzazione del campione in foto sono stati usati: Lana Merino color turchese e color verde e ferri n° 4 1/2.

Avviare 30 m. (15 m. color verde e 15 m. color turchese)

Lavorare 14 f. a rasato colore su colore, intrecciando i fili sul rovescio ad ogni cambio di tinta.

Nel 15° f. (diritto del lavoro) lavorare normalmente a diritto le 15 maglie color turchese, proseguire la lavorazione sulle m. verdi nel modo che segue: 6 dir., lavorare poi a diritto ciascuna delle successive 3 m. centrali ma lavorando assieme ad ogni m. la corrispondente m. di 12 f .più sotto prendendo il filo di questa maglia sul rovescio del lavoro; lavorare poi normalmente a diritto le altre 6 m.

Lavorare normalmente a rovescio le m., colore su colore, nel successivo f. sul rovescio del lavoro.

Lavorare altri 14 f. a rasato colore su colore e nel successivo ferro sul diritto del lavoro riprendere sulla parte turchese le 3 m. centrali di 12 f. più sotto lavorandole con quelle in lavorazione, come spiegato con la parte verde.

Personalizzare il design di casa

Non potevamo non annoverare tra le nostre creazioni qualcosa che desse un tocco di personalità agli ambienti di casa nostra.

Abbiamo quindi realizzato con uncinetto e cordoncino di viscosa un simpatico tappetino che si presta ad essere posizionato in più ambienti: in bagno, in camera, oppure nelle cabine armadio.

Tanti piccoli cerchi di diverse dimensioni, in seguito uniti a formare il disegno finale…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Intravvedendo bagliori

Per questa sciarpa asimmetrica, un po’ inusuale, abbiamo scelto un filato mohair blu notte abbinato ad un filo di micropaillettes.

Il punto utilizzato è il legaccio, la particolarità è data dalla forma che ne permette l’utilizzo in tanti modi diversi.

Abbiamo preso spunto da una foto del web, poi siamo anche riuscite a trovare il pattern in italiano, che trovate qui, ma siccome amiamo metterci alla prova, le spiegazioni le abbiamo lette, abbiamo “ringraziato” e abbiamo fatto di testa nostra, realizzando la sciarpa in tutt’altro modo. Presto vi posteremo le nostre spiegazioni.

Il risultato ci soddisfa appieno: morbidissima, facile da abbinare e particolarissima… oltre alla forma, infatti, le micropailletes emettono dei lievi bagliori che la rendono esclusiva.

Dolce passeggiar…

Anche durante una passeggiata non possiamo farci mancare un accessorio interamente realizzato da noi.

Ecco che, prendendo spunto da Daniela Gregis – stilista bergamasca, abbiamo impugnato uncinetto e viscosa per realizzare questa pratica borsa.

Per renderla particolare abbiamo inserito, qua e là, strisce ricavate da magliette inutilizzate in colori pastello, in netto contrasto con il particolare colore di fondo della borsa.

borsa viscosa vinaccia

Un caldo abbraccio

Scialle caldissimo realizzato in angora con la tecnica dei ferri accorciati a formare una serie di spicchi che avvolgono in un caldo abbraccio.

Capo eclettico che per leggerezza può trasformarsi in una sciarpa poco ingombrante od essere indossato come vero e proprio scialle.

Realizzato a punto legaccio in un colore arancio corallo.

 

Dolcissimo…come tutti i bimbi del mondo

Cappottino bimba pensato per la prossima Primavera, realizzato con classico Merino, in un unico pezzo, risulta quindi senza cuciture, con la tecnica dei ferri accorciati per dare un po’ di movimento alla parte inferiore.

Tre bottoncini in colore contrastante, nastrino di raso e roselline a renderlo prezioso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una sferzata di energia

Per questa maglia scatoletta di ispirazione Martino Midali abbiamo usato un Mohair sottilissimo, screziato, effetto nuvola, nei colori energetici che ricordano la freschezza dei limoni, per una sferzata di energia.

Interamente lavorata a maglia legaccio, maniche scadute e niente collo.

sacchettino valeria